Samos

Ritenuta una delle isole più affascinanti dell’Egeo orientale Samos offre ai suoi visitatori tantissime occasioni ed attrattive. Innanzitutto il bellissimo mare che la circonda, ma anche l’entroterra, montuoso e ricco di boschi e foreste, che ne fanno una delle isole più verdi della Grecia. Non solo, ma l’isola, così vicina alla Turchia, rappresenta anche un patrimonio di storia ed archeologia davvero interessante.

La sua posizione geografica infatti, ne ha fatto sin dall’antichità un importante centro di commerci e di traffico tra le coste turche e la Grecia, sin dall’epoca dei Fenici.

Qui hanno vissuto alcuni dei personaggi della storia greca, da Pitagora ad Epicuro, e qui nell’antichità vi era uno dei più importanti centri della cultura greca classica.

Samos

Samos

Le cittadine a Samos sono molto pittoresche, a partire dal capoluogo Vathy, che si presenta al visitatore con l’affascinante anfiteatro di case di gusto neoclassico raccolte intorno ad un labirintico dedalo di stradine e vicoli.

Anche i più piccoli villaggi, sia sul mare che arroccati tra le profonde vallate dell’entroterra sono tutti interessanti e meritevoli di una visita: Pyrgos e Marathokambos, la bella Karlovasi con la sue famose cascate dove ci si può tuffare, o Ireon, un villaggio di pescatori che sembra una cartolina.

Molto amata dai turisti, a Samos il visitatore può trovare anche ottime occasioni di vita mondana, e diversi locali, concentrati soprattutto a Vathy, dove tirare a tardi di notte.

Comoda da raggiungere, grazie a voli nazionali ed internazionali, Samos rappresenta sicuramente un’ottima proposta per trascorrere indimenticabili vacanze in Grecia.

Questa voce è stata pubblicata in grecia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *