Isola di Karpathos

Una bella e piccola isola incontaminata nell’arcipelago del dodecanneso, a metà strada tra la grande Rodi e la lontana Creta, Karpathos rappresenta una meta interessante per le vacanze in Grecia. Qui sembra di immergersi appieno nelle contraddizioni della modernità, ai turisti e visitatori infatti si presenta un singolare panorama umano e naturale davvero variegato, con villaggi dove la vita scorre con ritmi antichi e la gente veste ancora in abiti tradizionali, e cittadine moderne e mondane.

Anche la natura gioca molto su questi forti contrasti, e si presenta come divisa in due tra una parte arida, aspra ed inaccessibile ed un’altra invece piacevolmente coperta di foreste e fertili vallate.

Sebbene non sia molto distante da Rodi, il centro nodale dei traffici marittimi in quest’area del mar Egeo, Karpathos è tra le isole del Dodecanneso una delle più complicate da raggiungere, con solo un piccolo aeroporto poco frequentato. Restano comunque molti collegamenti quotidiani verso Rodi, verso Creta e verso la vicina Kassos.

Karpathos
Karpathos

Splendidi e pittoreschi i villaggi,come Olympos, una cittadina tutta costruita in pietra per nasconderla agli occhi dei terribili pirati che imperversavano in questi mari, o l’incantevole paesino di pescatori di Lefkos ed i villaggi di Asperi e Menetes, dolcemente arroccati nell’entroterra montagnoso.

Località amata dai surfisti per i forti venti che soffiano qui Karpathos presenta bellissime spiagge come Long Beach a Pigadia ed intorno al villaggio di Lefkos, ma esplorando l’isola si troveranno altre bellissime ed appartate insenature dove godersi in pace e silenzio lo splendore di mare e sole dell’Egeo.

Isola di Creta

La più grande tra le isole greche Creta è un appuntamento immancabile di chi sceglie di trascorrere le sue vacanze in Grecia. Un patrimonio storico e naturalistico, archeologico ed artistico di grande interesse fanno di questa isola, che talvolta appare così diversa dalle altre soprattutto per il carattere dei suoi abitanti, un appuntamento con storia e mare, natura e sole davvero unico per intensità e bellezza.

Da visitare a Creta ci sono tantissime cose, a partire dalle cittadine disseminate sulle coste, dalla capitale Candia o Iraklio a Rethimno, la seconda metropoli cretese, dalla splendida Agios Nicolaos, famosa per le sue grandi spiagge, alla pittoresca Hania, con le sue testimonianze dell’antica dominazione veneziana nella cerchia di mura e nelle pittoresche architetture dei palazzi d’epoca.

Spiagge di Creta
Spiagge di Creta

A Creta meritano una visita anche i paesi dell’entroterra, dove il tempo sembra essersi fermato, con gli abitanti ancora abbigliati in abiti tradizionali e dediti alla pastorizia ed all’agricoltura tra immense distese di verdeggianti uliveti e vigneti.
Importante patrimonio dell’umanità il palazzo di Cnosso una delle più pregiate testimonianze dell’antica civiltà minoica, una delle più potenti ed importanti del bacino mediterraneo fino all’ascesa della Grecia Classica dei micenei e di Atene.

Sulla costa occidentale si distendono lunghi litorali sabbiosi, ed è proprio qui che si concentrano le più numerose infrastrutture turistiche. Sulla costa meridionale invece si possono ancora trovare paesi e villaggi poco toccati dal flusso dei turisti, dove si recheranno soprattutto coloro che sono alla ricerca di pace e relax.

Raggiungere Creta è molto semplice, grazie alle tante comunicazioni aeree disponibili nei maggiori aeroporti nazionali ed internazionali. Per chi ama viaggiare via mare dal Pireo molte partenze quotidiane, anche se il viaggio è discretamente lungo, più di 8 ore.

Isola di Simi

Un vero e proprio paradiso terrestre, questo l’esclamazione più comune per chi approda via nave all’isola di Simi, nel cuore dell’arcipelago del Dodecanneso, nel cuore del Mare Egeo di fronte alla costa turca.

Vi si arriva via mare, in traghetto ed aliscafo, e da subito si resterà fortemente colpiti dalla bellezza del paese, costituito dai due borghi di Ano Simi e Gialos, che costituiscono il nucleo abitato dell’isola. Architettonicamente è un vero spettacolo. Qui l’amministrazione pubblica ha da sempre impedito la crescita urbanistica selvaggia, e le case, dal tipico frontone neoclassico e dipinte di tanti vivaci colori sembrano un vero e proprio sipario teatrale, reso ancora più pittoresco dalle acque bli del mare.

Simi
Simi

A Simi è un must aggirarsi per vicoli e stradine, ammirando i cortili verdeggianti, le attività artigianali ancora molto praticate, sostare nei piccoli caffè e nelle taverne dove si può facilmente socializzare con la popolazione locale, di proverbiale ospitalità.

Non mancano a Simi incredibili panorami di mare, alcuni raggiungibili solo via mare in escursione, altri invece noleggiando un motorino, il mezzo ideale per spostarsi sull’isola. Tra quelli più noti il piccolo villaggio di Nimborio, con uno splendido panorama di spiaggette raccolte, oppure Panormitis, una stretta insenatura tra alberi e mare blu sovrastata dal monumento più conosciuto dell’isola, il monastero dell’Arcangelo Michele.

Anche il piccolo villaggio di Pedi ad est del capoluogo merita una visita, con le sue belle spiaggette ed il suo piccolo porticciolo.

Tra le più popolari spiagge raggiungibili via mare la splendida Marathounda e la stretta, pittoresca insenatura di Aghios Giorgos Dissalona.

Spiaggia di Lambi Kos

Una delle cose piacevoli dell’isola di Kos è che alcune delle spiagge più belle dell’isola si trovano davvero vicine al capoluogo, che è anche il centro nevralgico del turismo sull’isola, con i suoi tanti alberghi, le pensioni ed i residence e la vivacità delle sue serate. Tra le spiagge più rinomate proprio intorno a Kos Town si segnala per la sua bellezza e per la numerosa folla che vi si reca la spiaggia di Lambi.

La si può raggiungere comodamente dalla città, sia a piedi che in bici, oppure noleggiando un mezzo motorizzato nelle tante agenzie di noleggio presenti in città.

Spiagge di Kos
Spiagge di Kos

Agli occhi del visitatore la spiaggia si presenta come una lunga e larga distesa di sabbia, quasi un chilometro di lunghezza di spiaggia fine e dorata, l’ideale per le famiglie con bambini e per chi è alla ricerca di comodità e relax. Tanti infatti qui gli stabilimenti balneari, che offrono tutti i servizi necessari per godersi in pace la giornata sulla spiaggia.

Per chi vuole un po’ di movimento si possono trovare inoltre tante occasioni di praticare sport acquatici, dal windsurf al kite surfing, dalle immersioni allo sci d’acqua.

Lungo il litorale tutte le possibilità di avere un break, un pranzo o una cenetta nei tanti ristoranti e taverne allineati lungo la costa. E’ un luogo ideale anche per chi vuol pernottare lontano dalla caotica vita notturna di Kos che, soprattutto nell’alta stagione, può essere difficile da sopportare, pur garantendosi la possibilità di raggiungere in breve tempo il cuore della nightlife di Kos.

Dormire a Kos

L’isola di Kos, una delle dodici isole maggiori che costituiscono la regione del Dodecanneso, di fronte alla costa della Turchia, deve gran parte del suo successo e della sua economia al turismo, che qui è decisamente molto numeroso in termini di numeri e di presenze, grazie alle tante attrattive che l’isola possiede, a partire dalle tante grandi spiagge che si affacciano su un mare immacolato, di rara bellezza.

Tradizioni e costumi degli abitanti, ed un paesaggio molto pittoresco, sia lungo la costa che nell’entroterra, verdeggiante di uliveti, fanno di quest’isola una meta davvero piacevole per le proprie vacanze in Grecia.

Dormire a Kos
Dormire a Kos

L’industria turistica è relativamente recente, e quindi l’ospite potrà godere di tutte le comodità di strutture alberghiere all’avanguardia, che sanno gestire con professionalità sia i grandi numeri dei viaggi all-inclusive sia il piccolo nucleo famigliare. Una capacità di accoglienza che ribadisce con squisita armonia quella che è una delle prerogative del carattere del popolo greco per tradizione, ovvero l’ospitalità.

Oltre agli alberghi, a conduzione famigliare oppure gestiti da grandi agenzie di turismo internazionali, ci sono appartamenti e case vacanze in affitto, magari anche presso una famiglia, un vantaggio ulteriore per avere l’occasione di gustare la cucina greca fatta in casa, una vera prelibatezza.

Non mancano per soggiornare i campeggi, e tante altre soluzioni interessanti come pensioni e bed&breakfast, magari inserite all’interno di antiche case ristrutturate, nel centro storico cittadino, a due passi quindi dai club, dai ristoranti e dai locali più interessanti della vita notturna di Kos.

Immersioni a Kos

Rinomata meta di turismo internazionale Kos accoglie i suoi ospiti con un panorama di attività ed attrattive davvero considerevole, tra i quali il litorale ed i paesaggi di mare sono sicuramente superbi.

Per chi non si accontenta di tuffi e nuotate, o di lunghe passeggiate nelle grandi spiagge, Kos offre un panorama di fondali marini da scoprire assolutamente. Nei centri diving presenti sull’isola ci si potrà informare per corsi o immersioni guidate che possano coincidere con il periodo programmato di vacanza.

Vacanze e viaggi in Grecia

Fondali di Kos
Fondali di Kos

E varrebbe proprio lo sforzo di provare ad esplorare i fondali, perchè qui nell’intero perimetro dell’isola si possono vivere esperienze indimenticabili. Ci sono i relitti, sprofondati in fondo al mare in epoche diverse, e diventati da tempo non solo un’attrazione per i sub ma anche dei veri e propri ecosistemi, nei quali si potranno ammirare tantissime specie di fauna marina.

E poi ci sono le pareti di roccia, che svaniscono in profondità, regalando, ad ogni metro che si percorre verso il fondo, uno spettacolare panorama di vita sottomarina.

Si potranno inoltre visitare fantastici siti come un arco sottomarino, di notevoli dimensioni, una profonda caverna ricca di spugne multicolori e qualche corallo, il tutto vivacizzato dai colori di mille pesci.

Un’ulteriore possibilità di esplorazione dei fondali in un’escursione fino all’isola di Kalymnos, intorno alla quale ci sono altri interessantissimi siti da percorrere, meravigliandosi ancora una volta non solo della ricchezza di esemplari da ammirare, ma anche della limpidezza cristallina dell’acqua.

Campeggi a Kos

Kos, affacciata davanti alla costa turca, della quale si intravede soprattutto il centro urbano di Bodrum, risplendente alla notte di mille luci fiabesche, è una delle mete favorite per chi vuol godere di una vacanza all’insegna del piacere e della comodità. Larghe spiagge, ottime sistemazioni per soggiornare durante le vacanze, buona cucina e tante escursioni da programmare.

Anche per chi ama trascorrere le proprie vacanze a stretto contatto con la natura in un bel camping, magari in riva al mare, troverà a Kos quello che cerca. La deliziosa isola del Dodecanneso, circondata da un mare da favola e ricca di attrattive artistiche, archeologiche e naturalistiche presenta una serie di offerte per il campeggiatore di sicuro interesse e praticità.

Camping a Kos
Camping a Kos

Svegliarsi al mattino, tra il silenzio della natura sotto la frescura di una chioma di ulivo secolare è sicuramente una piacevole esperienza, sia che si scelga di portarsi dietro nel viaggio la propria tenda sia che, per maggior comodità, si scelga di usufruire dei bungalow messi a disposizione dal campeggio.

L’isola di Kos, soprattutto nel lungo periodo estivo, è molto affollata, ed anche il campeggio sicuramente si riempirà di ospiti mano a mano che la stagione estiva entra nel vivo. Il campeggio si trova a Psalidi, a poca distanza da Kos Town, risultando quindi anche comodo per trascorrere qualche serata nel cuore della città vecchia, in un piacevole ristorantino.

Spiaggia di Limnionas Kos

Kos ha diverse interessanti attrattive da offrire a turisti e visitatori, ed è per questa ragione che l’isola è diventata una delle più frequentate nell’arcipelago del Dodecanneso. Oltre al passato ricco di storia, testimoniato dalle tante rovine di antichi templi dell’epoca greca classica e dall’imponente mole del castello di origine bizantina e medievale, ci sono le tantissime belle spiagge, alcune molto affollate ed altre più discrete, per coloro che preferiscono la pace ed il relax ai bagni di folla.

Limnionas è una di queste ultime, situata a circa 43 chilometri dal capoluogo sul litorale nord dell’isola a poca distanza dal villaggio di Kefalos, nella baia di Kamari.

Limnionas
Limnionas

Il solito, consueto paesaggio incantevole accoglie i visitatori, una larga striscia di sabbia, contornata da basse colline verdeggianti di macchia mediterranea, che digrada dolcemente nel mare che dall’alto si fa ammirare con tutte le sue bellissime sfumature di azzurro e turchese inframmezzate dai gruppi di alghe posidonia tra le quali si rincorre una moltitudine di pesci e creature marine. Intorno alla spiaggia si possono trovare tratti rocciosi di basse scogliere, con ricchi fondali adatti a chi ama le immersioni con maschera e pinne.

La lunga spiaggia di sabbia fine e dorata presenta sia tratti liberi che vere e proprie stazioni balneari, con tanto di sdraio ed ombrellone per chi preferisce la vita comoda anche in spiaggia.

Per raggiungerla il modo migliore è quello di trovare in affitto un’automobile o un motorino e percorrere i circa 40 chilometri in direzione sud ovest verso Kefalos.

Escursioni da Kos: Leros

Leros dista da Kos circa 3 ore di aliscafo o di traghetto. Entrambe le imbarcazione hanno una frequenza, durante la stagione estiva praticamente quotidiana. Chi può approfittare di una lunga vacanza a Kos potrebbe quindi pensare di dedicare almeno un paio di giorni ad una piacevole escursione nell’isola di Artemide, la dea della caccia, che avrebbe avuto lì i suoi natali.

Leros è totalmente diversa da quanto si vive a Kos, il turismo qui è sempre stata infatti una voce marginale nell’economia dell’isola. Pescatori e contadini, e, per più di 30 anni il più grande ospedale psichiatrico della Grecia, hanno fatto si che qui il turismo si sia assai poco sviluppato. Il che non significa che non ci siano le strutture di accoglienza per i visitatori, tutt’altro.

Leros
Leros

Hotel e pensioni, appartamenti in affitto e case vacanza, persino bed&breakfast e campeggio, l’isola offre una varietà di sistemazioni tali da non lasciare nessuno insoddisfatto.

Poco turismo, soprattutto locale, ha fatto inoltre si che su quest’isola si respiri un’aria decisamente genuina, sia nelle spiagge che nei deliziosi paesi. Da vedere a Leros il forte che domina su Agia Marina, il cuore della vita sociale di Leros, insieme con il capoluogo Platanos, e su Pandeli, piccolo ed affascinante villaggio di pescatori con ottimi ristoranti in un panorama incantevole.

Sebbene non ci siano le grandi distese di sabbia che si possono incontrare a Kos, le spiagge di Leros offrono l’incanto di un mare pulito ed incontaminato.

Windsurf a Kos

Una vacanza a Kos, nel cuore del Mar Egeo, proprio di fronte alla costa turca, in vista di Bodrum, è un’esperienza unica per coloro che amano belle vacanze rilassanti, ma anche vita notturna e tante attività per mantenersi in forma. Tra queste il windsurf, approfittando degli “spot” magnifici, come vengono chiamati in gergo dai surfisti le località migliori per veleggiare con il surf, che offre l’isola.

Tante le località dove chi ha la passione del windsurf potrà divertirsi davvero. Su queste isole del Dodecanneso soffia d’estate il meltemi, un vento del nord, che soffia con regolarità, permettendo così di avere sempre a disposizione la sua energia per volteggiare sulle onde.

Windsurf a Kos
Windsurf a Kos

Ideale perchè si può partire dalla morbida spiaggia di sabbia finissima, prendere il primo soffio di vento e spingersi nella baia alla ricerca delle onde, per le migliori acrobazie.

Psilidi è sicuramente una delle località da segnarsi, sulla costa nord est dell’isola di Kos. E’ molto frequentata anche a causa dei tanti hotel lungo il litorale, ideale per chi vuole fare amicizia e cerca un po’ di mondanità. L’opposto è Poli Kolihari Beach, fantastica spiaggia deserta, dove si è soli da vanti al mare ed alle onde. Anche qui il vento è costante, e facilmente ci si imbatterà in qualche appassionato di kitesurfing.

Altrettanto deserta, ma con eccezionale solitaria taverna dove è uno spettacolo godersi cena e tramonti, è Theologos, una grande spiaggia, vento costante, onde, tutto ciò che occorre per una giornata di windsurf a Kos.