Alonissos nelle Sporadi

Piccola isola delle Sporadi, l’arcipelago di isole greche posizionato geograficamente nell’area orientale dell’Egeo, sopra Cicladi e Dodecanneso, Alonissos non appartiene a quel gruppo di isole inserite nelle rotte turistiche tradizionali del turismo di massa. Per questa ragione, pur essendo stata distrutta da un terribile terremoto nella seconda metà del 1900, e quindi non presentando quei tipici antichi villaggi che caratterizzano altre isole greche, il suo patrimonio naturalistico, sul mare e nell’entroterra, e le sue deliziose spiaggette sono da qualche anno al centro di un risvegliato interesse di tanti giovani e turisti in vena di avventure.

Per raggiungere Alonissos si fa scalo con l’aereo sula più grande delle isole sporadiche, Skiathos, e da qui si prosegue via mare, con traghetti ed aliscafi.

Oltre alle belle spiagge di ciottoli, Steni Valla e Leptos Gialos ci sono anche affascinanti spiagge di sabbia dorata, come ad Agios Dimitros, e tante piccole insenatura dove godere nel più totale silenzio ed in full immersion nella natura una bella giornata di mare e sole.

Spiagge di Alonissos
Spiagge di Alonissos

Altre immersioni da non perdere sono quelle nei fondali marini, che qui ad Alonissos sono di notevole bellezza e sono protetti all’interno di un parco marino nazionale.

Sebbene non ci siano le notti folli di Mikonos e di Ios, di Rodi o di Kos, anche ad Alonissos ci sono interessanti opportunità per tirar tardi la notte e divertirsi, oltre al fatto che qui si possono apprezzare tanti piatti della cucina tradizionale nella tante taverne e piccoli ristoranti locali.

Interessanti, per gli appassionati di storia i siti archeologici che rivelano la presenza dell’uomo in epoche antichissime ed il museo con reperti e testimonianze risalenti al paleolitico ed all’epoca della dominazione minoica prima e micenea in seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *